Il Dio in cui non credo – Acireale (CT)

Acireale - Hotel Orizzonte


Mi rivolgo a te giovane, che penso con questo quaderno in mano. Immagino che mi chiederai il perché di questo titolo Pianeta giovani. Il mondo in cui viviamo è fatto di vecchie idee e di inveterate abitudini e lentamente va verso il disfacimento. C’è bisogno di una virata di 360 gradi. Sono necessarie nuove idee, per rivoluzionare, come la freschezza di un’alba, la politica, l’economia, la religione. C’è bisogno di sognare un mondo nuovo come solo i giovani sanno fare. Ci vuole uno sforzo collettivo per reinventarsi valori nuovi aderenti ai bisogni di questo momento storico.

Leggi Tutto

Pianeta Giovani


Le domande più difficili però non le fanno i religiosi, ma i giovani. I giovani ti mettono in difficoltà, loro sì. I pranzi con i ragazzi nelle Gmg o in altre occasioni, queste situazioni mi mettono in difficoltà. I giovani sono sfacciati e sinceri e ti chiedono le cose più difficili. Adesso fate le vostre domande. Lo ha detto papa Francesco il 25 novembre scorso, di fronte ai 140 Superiori Generali di Ordini e Congregazioni maschili, riunite nell’Aula Paolo VI. Una delle domande emerse da quell’incontro riguardava il Sinodo sui giovani, la fede e il discernimento. Riportiamo di seguito la domanda e la risposta di papa Francesco. Santo Padre, noi riconosciamo la sua capacità di parlare ai giovani …

“Il problema più grave non è solo chi fa il male, ma quanti guardano e lasciano fare” (don Luigi Ciotti al Convegno di Oreundici)

Vi segnaliamo “Donne e riforma della Chiesa” – “Insieme nella via del Dialogo”

Clicca qui per iscriverti a OreUndici

La Nostra Newsletter

Per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie, compila il form con i tuoi dati e riceverai gratuitamente la nostra newsletter, con tutti gli aggiornamenti e le notizie dell’Associazione

MADRE TERRA

Progetto di Solidarietà

SCOPRI DI PIÙ