Articoli don Mario

SENZA LEGGE NE’ DESIDERIO

“l’inconscio collettivo” del nostro Paese secondo il Censis Il Censis, Centro Studi Investimenti Sociali, è un istituto di ricerca socio-economica fondato nel 1964. A partire dal 1973 è diventato una Fondazione. Esso svolge da più di quarant’anni una costante e articolata attività di ricerca, consulenza e assistenza tecnica in campo socio-economico. Tale attività si è sviluppata nel corso degli anni attraverso la realizzazione di studi sul sociale, [...]

ultima modifica 1 Gennaio 2011

IL FRUSCIO DELLA VITA

Imparare ad ascoltare il silenzio Elie Wiesel dice: “Io non sapevo che si potesse morire di silenzio, come si muore di dolore, di fatica, di fame, di stanchezza, di malattia, d’amore”. È la prima volta che sento questa espressione e credo che essa spieghi perché oggi tanti uomini, nel secolo dell’anarchia dei rumori, vivono con la nostalgia del silenzio e nel contempo con la paura di esso. “L’uomo moderno non sa più stare [...]

ultima modifica 1 Febbraio 2010

IL TESORO DIETRO LA STUFA

la mancanza e il desiderio Prendo spunto da uno scritto di Martin Buber nel suo famoso libro Il cammino dell’uomo. Ai giovani che venivano da lui per la prima volta, Rabbi Bunam era solito raccontare la storia di Rabbi Eisik. Dopo anni di dura miseria, che però non avevano scosso la sua fiducia in Dio, questi ricevette in sogno l’ordine di andare a Praga per cercare un [...]

ultima modifica 1 Dicembre 2009

ORIZZONTI E PERCORSI OLTRE LE CRISI

all’origine di ogni crisi c’è l’altro Crisi è una parola difficile da maneggiare, assomiglia a una bomba a mano che cerchiamo di passarci l’un l’altro. Avviciniamoci lentamente. Prima di tutto, che cos’è la crisi? Nell’antichità Ippocrate usava questo termine nella medicina per indicare un punto decisivo nell’evoluzione della malattia, che poteva risolversi in modo favorevole o sfavorevole. Ai nostri giorni, il filosofo Umberto Galimberti definisce la crisi come [...]

ultima modifica 1 Ottobre 2009

IL DESIDERIO E LA PAURA

Un impiegato delle ferrovie era entrato in un vagone frigorifero del treno per pulirlo e la porta si era chiusa dietro di lui. Ed eccolo chiuso nel vagone frigorifero. Essendo venerdì sera, è rimasto nel vagone per tutto il fine settimana ed è morto logicamente di freddo. Soltanto che la refrigerazione non era stata inserita e nel vagone c’erano 18°! All’autopsia il corpo mostrava tutti i sintomi [...]

ultima modifica 1 Settembre 2009

ASCOLTARE IL “DESIDERIO”

è come imparare una nuova lingua Ascoltare sembrerebbe la cosa più naturale. È quello che in fondo facciamo tutti i giorni. Eppure il nostro modo di ascoltare è estremamente superficiale. Siamo sommersi da una serie innumerevole di stimoli di tutti i tipi, e la nostra mente naufraga in un oceano di immagini. La dimensione dell’ascolto è fondamentale per chi vuole impostare uno stile di vita diverso, in [...]

ultima modifica 1 Luglio 2009

SOTTO LE MACERIE, QUALE DIO?

Ripensare le immagini di Dio La psicologia e la spiritualità abitano sullo stesso pianerottolo, in due appartamenti confinanti e distinti. Questa situazione spesso ci induce a bussare alla porta dell’una chiedendo quello che dovremmo chiedere all’altra, e viceversa. Si tratta di un meccanismo inconsapevole, sul quale tuttavia è importante qualche volta fermarsi per domandarci: che cosa mi aspetto dalla religione che mi può dare la psicologia e cosa [...]

ultima modifica 1 Maggio 2009

L’ALTRO: ASSENZA, VUOTO, PRESENZA

attraversare il vuoto d’amore Chi è l’altro? Quanti altri significativi ci sono nella nostra vita? Quanti altri ci legano e ci vincolano? Qual è il percorso per incontrare l’altro? Nella nostra formazione tutti siamo stati spinti a occuparci dell’altro, qualche volta anche precocemente ci è stato detto che “dobbiamo amare l’altro”. Ma cosa vuol dire? Come lo si impara? Sono tante le domande che sorgono attorno a questo [...]

ultima modifica 1 Febbraio 2009

VIVERE IL QUOTIDIANO CON PASSIONE

Desiderio, idealità e realtà A che punto siamo con l‘avventura della nostra vita? Proviamo a prendere in mano la nostra personale esperienza. Qualunque sia la strada fatta, siamo soddisfatti della vita vissuta fino ad oggi? Siamo stati così fortunati  da aver avuto tempo e opportunità per domandarci cosa la vita ci chiedeva? Oppure gli eventi ci hanno costretto a correre e a rotolare? “Né in oriente né in [...]

ultima modifica 1 Ottobre 2008

SPIRITUALITA’ PER IL QUOTIDIANO

Dare forma alla propria umanità Lo stile di vita è il frutto di una lunga ricerca che richiede la capacità di abbandonare i modelli precostituiti per dare forma, poco a poco, ad un proprio modo di vivere la spiritualità e l’umanità. Le scienze umane ci dicono che è importante un cammino personale verso la propria identità, un processo che si sviluppi nel tempo attraverso progressive identificazioni e una [...]

ultima modifica 1 Settembre 2008

“CUSTODITI DA UNA REGOLA DI VITA PERSONALE”

“L’uomo di Dio si trova a vivere fra le cose più serie del mondo – che sono la preghiera, la relazione con Dio e i segni di questa relazione – con la sensazione di non fare delle cose serie e importanti. Questo mondo soprannaturale gli si svaluta giorno per giorno fra le mani, come una moneta in corso d’inflazione. E gli si svaluta tra le mani per [...]

ultima modifica 1 Giugno 2008

SIAMO UN “POTENZIALE” DI AMORE

Sfide e percorsi per amare Non so amare, non sono stato amato. I miei genitori non si amavano e quindi non so cosa significa amore. Affermazioni come queste, con sfumature diverse, sono il ritornello che spesso imprigiona come in una gabbia le persone più ferite nell’amore. Come uscirne? è possibile per chi non abbia sperimentato un vissuto di accoglienza e tenerezza attraverso il quale strutturare [...]

ultima modifica 1 Febbraio 2008

UMANITA’ E SPIRITUALITA’

L’apporto delle scienze umane Ricordo sempre una frase che mi disse uno psicoanalista arrivando in piazza san Pietro: “Puissance de la maladie” (“potenza della malattia”). Mi sono domandato spesso che cosa intendesse dire, e in quanto sacerdote mi sono sentito interpellato personalmente dalle sue parole: perché un uomo esperto in ‘umanità’, come dovrebbe essere uno psicoanalista, rivolge una critica così tagliente verso il principale simbolo del cattolicesimo? Che [...]

ultima modifica 1 Gennaio 2008

“TRA VECCHIE E NUOVE SOFFERENZE NELLA CHIESA”

Gli esperti di navigazione sanno che per provocare un cambiamento rilevante nella direzione in cui si muove la nave, è sufficiente una piccola variazione nella rotta che si sta seguendo. In quest’ottica, la mia riflessione vuole proporre una piccola, possibile variazione di rotta nella vita pastorale, in modo da favorirne un cambiamento significativo nel tempo. A.      UN MONDO CHE CAMBIALa mia esperienza pastorale risale ai primi anni del mio sacerdozio, corrispondente al [...]

ultima modifica 1 Aprile 2007