Domenica 7 novembre 2021

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 12,38-44) In quel tempo, Gesù [nel tempio] diceva alla folla nel suo insegnamento: «Guardatevi dagli scribi, che amano passeggiare in lunghe vesti, ricevere saluti nelle piazze, avere i primi seggi nelle sinagoghe e i primi posti nei banchetti. Divorano le case delle vedove e pregano a lungo per farsi vedere. Essi riceveranno una condanna più severa».Seduto di fronte al tesoro, osservava come la [...]

ultima modifica 8 Novembre 2021

Walter Kohan, Paulo Freire e il Brasile di oggi

Intervista a Walter Kohan a cura di Dorella Cianci in “Alias” – il manifesto – del 6 novembre 2021 «Viviamo in tempi di orrore in varie aree del mondo, di disprezzo per la vita, specialmente per le vite escluse, violentate, discriminate a causa della loro razza (che peraltro è un concetto inesistente scientificamente), del genere, della classe sociale, della cultura». A dirlo è uno dei filosofi più importanti [...]

ultima modifica 6 Novembre 2021

Novembre 2021

UN ANNO SABBATICO PER RIPROGETTARE IL FUTURO 2020-2021 UN'ORA CON L'AMICO GESÙ LEGGERE INSIEME IL VANGELO DI GIOVANNI Maria al sepolcro - Koder NOVEMBRE2021PIETROMI AMI? Lettura del Capitolo 21 Per  approfondire: FERNANDO ARMELLINI, commento al capitolo 21 di GiovanniCARLO MOLARI, Omelia 3°dom. di Pasqua, Giov. 21, 1-19CHRISTIAN DE CHERGE, L’altro, l’atteso. Omelia su Giov.21   Invito alla preghiera: PADRE NOSTROche dimori, nascosto tra la luce e le tenebre,nella parte più nobile del nostro cuore,così come [...]

ultima modifica 6 Novembre 2021

Pietro, mi ami?

da "L’altro, l’atteso. Omelia su Giov. 21" di Christian De Cherge 20 aprile 1980 -III domenica di Pasqua (5)Testi: At 5,27-41; Ap 5,11- 14; Gv 21, 1-19 Pietro, mi ami?  Vorrei restare su questa domanda. E soffermarmi su due cose: Pietro non cade in quella che sembra una trappola: quel più di costoro. Non risponde. È una trappola che tiene ancora nascosta ai suoi occhi una realtà propria del [...]

ultima modifica 5 Novembre 2021

Protetto: Registrazioni audio

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password: Password:

ultima modifica 1 Novembre 2021

Domenica 31 ottobre 2021

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 12,28-34) In quel tempo, si avvicinò a Gesù uno degli scribi e gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?».Gesù rispose: «Il primo è: “Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l’unico Signore; amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza”. Il [...]

ultima modifica 1 Novembre 2021

Lavoro e creatività

Lavoro realizzazione umanaportare letteratura, filosofia, cinema nelle aziende migliora la qualità delle relazioni e del lavorodi Matteo Cornacchia La fioritura umana – cioè l’eudaimonia di Aristotele – non va cercata dopo il lavoro, come accadeva ieri, perché l’essere umano incontra la sua umanità mentre lavora. «Di qui l’urgenza di iniziare a elaborare un concetto di lavoro che vada oltre l’ipertrofia lavorativa tipica dei nostri tempi (il lavoro che [...]

ultima modifica 1 Novembre 2021

Sinodalità

Anche se di grande attualità, il termine “sinodo” rimanda al linguaggio tecnico dei teologi e dei canonisti. Il suo significato etimologico, “camminare insieme”, è invece molto immediato, come ci ricorda papa Francesco che ha fatto di “sinodo” un termine chiave del suo pontificato. Camminare insieme trasmette due caratteristiche fondamentali: la prima è il dinamismo del movimento, di un processo che punta a un cambiamento; la seconda è [...]

ultima modifica 1 Novembre 2021

Jesús tuvo el valor de simplificar la vida religiosa en una simple afirmación

Ser creativo en tu trabajo es un estilo de vida real que se puede desarrollar y fortalecer. La creatividad es hoy un elemento muy importante en la vida y el trabajo diario. Cuando piensas en una profesión creativa, los primeros trabajos que te vienen a la mente son los del estilista, el escritor, el fotógrafo, el pintor, pero no todo el mundo piensa que hay muchas otras realidades [...]

ultima modifica 1 Novembre 2021

Gesù ha avuto il coraggio di semplificare la vita religiosa in una semplice affermazione

Essere creativi nel proprio lavoro è un vero e proprio stile di vita che può essere sviluppato e rafforzato. La creatività costituisce oggi un elemento molto importante nella vita quotidiana e nel lavoro. Quando si pensa a una professione creativa, i primi lavori che vengono in mente sono quelli dello stilista, dello scrittore, del fotografo, del pittore, ma non tutti pensano che ci sono tante altre realtà che [...]

ultima modifica 1 Novembre 2021

Domenica 24 ottobre 2021

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,46-52) In quel tempo, mentre Gesù partiva da Gèrico insieme ai suoi discepoli e a molta folla, il figlio di Timèo, Bartimèo, che era cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Sentendo che era Gesù Nazareno, cominciò a gridare e a dire: «Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me!».Molti lo rimproveravano perché tacesse, ma egli gridava ancora più forte: «Figlio di Davide, [...]

ultima modifica 25 Ottobre 2021

Domenica 17 ottobre 2021

Dal Vangelo secondo Marco (MC 10, 35-45) In quel tempo, si avvicinarono a Gesù Giacomo e Giovanni, i figli di Zebedèo, dicendogli: «Maestro, vogliamo che tu faccia per noi quello che ti chiederemo». Egli disse loro: «Che cosa volete che io faccia per voi?». Gli risposero: «Concedici di sedere, nella tua gloria, uno alla tua destra e uno alla tua sinistra».Gesù disse loro: «Voi non sapete quello che [...]

ultima modifica 18 Ottobre 2021

Il monaco della libertà

Benedetto Calati, monaco camaldolese, è emblema di libertà, di dialogo e di laicità di Enrico Peyretti in "Mosaico di pace" di Settembre 2021 Chi ha conosciuto padre Be­nedetto Calati non si stupirà molto di questo libro. Chi non lo ha conosciuto potrà fare la felice scoperta di un esemplare di uomo libero, dotato di vivace sensibilità umana , di pura fede evangelica, nel cuore della Chiesa cattolica. Sorprende, [...]

ultima modifica 12 Ottobre 2021

Domenica 10 ottobre 2021

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,17-30) In quel tempo, mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?». Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo. Tu conosci i comandamenti: "Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non [...]

ultima modifica 11 Ottobre 2021

Ottobre 2021

UN ANNO SABBATICO PER RIPROGETTARE IL FUTURO 2020-2021 UN'ORA CON L'AMICO GESÙ LEGGERE INSIEME IL VANGELO DI GIOVANNI Maria al sepolcro - Koder OTTOBRE2021DONNAPERCHÉ PIANGI?CHI CERCHI? Lettura del Capitolo 20 Per  approfondire: ANGELO CASATI, commento al vangelo Giov. 20,11-18, In ascolto Omelie CARLO MOLARI, Le donne al sepolcro, in Triduo Pasquale, meditazioni, 2019AGNESE MASCETTI, Maria al sepolcro, meditazione,  settimana Fede in ricerca, 2018 Invito all’ ascolto: FRANCO BATTIATO,  E ti vengo a cercare https://www.youtube.com/watch?v=eeo_iXWKB4I Invito alla preghiera: CREDO [...]

ultima modifica 5 Ottobre 2021

Meditazione del sabato santo – le donne al sepolcro

da "Triduo pasquale - meditazioni" di Carlo Molari Dopo aver visto le incertezze e le illusioni dei discepoli, questa sera vediamo invece come si comportano le donne. Cominciamo leggendo i testi, perché è uno di quei casi molto interessanti in cui si mostra chiaramente che i Vangeli non sono un resoconto di ciò che era accaduto, ma la raccolta di tradizioni che si sono sviluppate all'interno delle diverse [...]

ultima modifica 5 Ottobre 2021