Coordinamento precari uniti per la scuola

‼️‼️Immaginate di lavorare per lo stesso datore di lavoro da più di 3 anni, magari da 6 o 7.Immaginate di essere riconfermato ogni anno e, a volte, di dover stare 2 mesi senza lavorare sperando di essere presi ancora.La tua vita precaria, una famiglia magari lontana, mutui o prestiti da non poter richiedere. Una vita in stallo. Ma tu sai che ogni anno di lavoro è un [...]

ultima modifica 22 Maggio 2024

Custodire

La Terra Santa che vuole la pacela straordinaria profezia di un territorio che la diplomazia internazionale continua a ignorare di Lucia Capuzzi Quanto è blasfema la Terra Santa! È questo il primo pensiero che attraversa la mente quando si calpesta quel suolo intriso di sangue e di guerre su cui hanno camminato profeti e re biblici, il Maestro di Nazareth coi suoi discepoli e discepole, Maometto. Ed è vero.Quando [...]

ultima modifica 1 Maggio 2024

Qué importante es detenernos en silencio para acoger las cosas nuevas que nos ofrece la vida

Custodiar lo inaudito para transformarlo en riqueza de vida para nosotros y nuestros hermanos es una actitud fundamental de nuestro corazón. El término salvaguardia nos captura con la profundidad de lo que promete y ofrece.Salvaguardar es una acción que protege y preserva en el tiempo las cosas hermosas que encontramos y amamos.Hace algún tiempo me llamó la atención la necesidad de un amigo musulmán de entrar en el [...]

ultima modifica 1 Maggio 2024

Quanto è importante fermarci nel silenzio per accogliere l’inedito che la vita ci offre

Custodire l’inedito per trasformarlo in ricchezza di vita per sé e per i nostri fratelli è un atteggiamento fondamentale del nostro cuore. Il termine custodire ci cattura per la profondità di ciò che promette e offre.Il custodire è un’azione che protegge e conserva nel tempo le cose belle che incontriamo e che amiamo.Tempo fa mi ha colpito il bisogno di un amico musulmano di entrare nel silenzio di [...]

ultima modifica 1 Maggio 2024

Domenica 28 aprile 2024

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 25,1-8) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Io sono la vite vera e il Padre mio è l’agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. Voi siete già puri, a causa della parola che vi ho annunciato.Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio [...]

ultima modifica 29 Aprile 2024

Domenica 21 aprile 2024

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 10,11-18) In quel tempo, Gesù disse: «Io sono il buon pastore. Il buon pastore dà la propria vita per le pecore. Il mercenario - che non è pastore e al quale le pecore non appartengono - vede venire il lupo, abbandona le pecore e fugge, e il lupo le rapisce e le disperde; perché è un mercenario e non gli importa delle pecore.Io [...]

ultima modifica 22 Aprile 2024

Domenica 7 aprile 2024

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 20, 19-31) La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore.Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come [...]

ultima modifica 9 Aprile 2024

II Vangelo dei laici – La lezione: rimuovere gli ostacoli alla libertà e ai diritti dei cittadini

di Nicola Colaianni su La Repubblica - Bari del 7 aprile 2024 I discepoli sono chiusi in una casa per paura capi del giudei che, dopo aver eliminato Gest, stanno dando loro la caccia. Ed è li che vedono apparire in mezzo a loro Gesù. Mostra le mani e il fianco con le piaghe della crocifissione (Giovanni 20, 19-31), Saluta con il consueto augurio della pace, effonde lo [...]

ultima modifica 7 Aprile 2024

Pasqua di resurrezione 2024

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 20,1-9) Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro.Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!».Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo [...]

ultima modifica 6 Aprile 2024

Testimoniare speranza

Ogni evangelista registra un’istantanea diversa di quel giorno convulso che cominciò con la visita delle donne al sepolcro. Fu per loro un momento di spavento e di paura, che Marco sottolinea: «fuggirono via dal sepolcro perché erano piene di timore e di spavento. E non dissero niente a nessuno» (Mc 16,8). Giovanni invece, pur sottolineando la paura, insiste soprattutto sulla preoccupazione, da parte delle donne, di ritrovare [...]

ultima modifica 1 Aprile 2024

Acojamos dentro de nosotros lo poco que somos para transformarlo en oportunidades

Todos, en lo más profundo de nuestro corazón, sentimos el sentido de los límites: si logramos conectarlo con los límites de los demás, se convierte en una gran fuerza que nos hace testigos de la esperanza. La vida es una riqueza dada a todos los hombres. El don de la vida, con todas las dificultades y con todas las limitaciones con las que nos fue transmitida, se nos [...]

ultima modifica 1 Aprile 2024

Accogliamo dentro di noi il poco che siamo per trasformarlo in opportunità

Tutti, nel profondo del nostro cuore, avvertiamo il senso del limite: se riusciamo a collegarlo al limite degli altri diventa una grande forza che ci rende testimoni di speranza. La vita è una ricchezza data a tutti gli uomini. Il dono della vita, con tutte le difficoltà e con tutti i limiti con cui ci è stata trasmessa, ci è dato per essere arricchito, per essere offerto, per [...]

ultima modifica 1 Aprile 2024

Artigiani di pace

ultima modifica 1 Aprile 2024

Domenica 24 marzo 2024

Passione di nostro Signore Gesù Cristo secondo Marco(Mc 14,1-15,47)

ultima modifica 25 Marzo 2024

Il vangelo dei laici – La rivoluzione cristiana dell’uguaglianza che ispira le Costituzioni

di Nicola Colaianni su La Repubblica-Bari del 24.03.2024 "Passione e morte di Gesù Cristo nostro Signore". Sono gli ultimi due capitoli del vangelo di Marco (da 14,1 a 15,47). Nelle celebrazioni liturgiche a questa lettura non segue la consueta omelia del celebrante. Il silenzio di tomba diventa parte integrante di quelle letture. Un discorso senza parole, pure da ascoltare perché è il silenzio di Dio, che si prolungherà [...]

ultima modifica 24 Marzo 2024

Seminario di J. Martin Kuvarapu

"Il ruolo della preghiera e della meditazione nella crescita spirituale" Seminario guidato da John Martin Kuvarapu Sabato 6 aprile 2024 Monastero di San Gregorio al Celio - Piazza di San Gregorio 1 - Roma J.-MARTIN-KUVARAPU-6-aprile-2024Download

ultima modifica 22 Marzo 2024