Introduzione

UN ANNO SABBATICO PER RIPROGETTARE IL FUTURO 2020-2021

UN’ORA CON L’AMICO GESÙ

LEGGERE INSIEME IL VANGELO DI GIOVANNI

INTRODUZIONE


SIERGER KODER Maria, serva del Signore – Particolare


Mi sento
come un piccolo campo di battaglia
in cui si combattono i problemi,
o almeno alcuni problemi
del nostro tempo.

L’unica cosa che si può fare è offrirsi
umilmente come campo di battaglia.

Quei problemi devono pur trovare
ospitalità da qualche parte,
trovare un luogo in cui possano
combattere e placarsi,
e noi, poveri piccoli uomini,
noi dobbiamo aprire loro
il nostro spazio interiore,
senza sfuggire.

Etty Hillesum

Riscoprire Gesù
Gesù ha ancora qualcosa d’ importante da dire a ciascuno di noi, nella fatica delle relazioni, delle scelte e del nostro vivere quotidiano?
Sono tante le parole che abbiamo sentito pronunciare sulla sua vita, ma questo sapere a volte resta staccato dalla nostra esperienza. In questo anno sabbatico, vorremmo provare a dare più di spazio alla relazione con lui, leggendo insieme un intero vangelo.

Una lettura continuata del vangelo di Giovanni
L’invito è quello di dedicare un tempo nel quotidiano per leggere i capitoli che ogni volta saranno indicati. Non ne faremo una lettura intellettuale, basata solo su un sapere biblico o teologico. L’obiettivo è quello di una conoscenza diretta del testo per provare con semplicità ad interrogarlo, nel lasciarci personalmente coinvolgere.
Ci faremo aiutare anche da alcune riflessioni e commenti, che affiancati alla lettura del testo, saranno a disposizione, come strumenti di approfondimento.

La scrittura cresce con chi la legge
La lettura insieme del vangelo deve divenire un nutrimento e una consolazione, non un esercizio di confronto per esami di coscienza, né per formulare buoni propositi.
Un tempo di gratuità, per stare con l’amico Gesù.
La chiave interpretativa che scandisce la divisione del vangelo è quella di accentuare l’attenzione sugli incontri di Gesù con le persone.

Alcuni suggerimenti pratici per la lettura
Leggo tutto il testo.
Cerco di capirne il contesto, la continuità col brano prima e dopo.
Mi fermo su parole, gesti, situazioni che mi colpiscono.
Cerco altri passi nei vangeli che raccontano lo stesso episodio.
Mi faccio aiutare nel cercare brani che sono racchiusi o sottintesi, in altri libri della bibbia dalle piccole annotazioni ai margini.
Ne colgo le differenze, le sfumature.
Interrogo il testo con curiosità, dando ascolto alle domande che possono sorgere.
Soprattutto lascio che ne venga interrogata la mia vita personale, famigliare, di gruppo.
Mi servo di un piccolo quaderno per annotare riflessioni, interrogativi, scoperte.
Posso anche scegliere di condividere con gli amici di Ore undici, riflessioni personali, o testi, omelie, libri… inviando a: oreundici@oreundici.org

PER APPROFONDIRE IL VANGELO DI GIOVANNI:
• Carlo M. Martini, Il vangelo secondo Giovanni, Borla, Città di Cartello, 1981. • Innocenzo Gargano, Lectio divina su il vangelo di Giovanni, voll. 1-3, EDB 1991-1993.
• J.Mateos – J. Barretos, Il vangelo di Giovanni, Cittadella Editrice, Città di Castello, 2000. • Bruno Maggioni, Il racconto di Giovanni, Cittadella, Assisi, rist. 2012.
• John S. Spong, Il quarto Vangelo, Massari Editori, Bolsena, 2013.
• Y. Simoens, Evangelo secondo Giovanni, Qiqajon, Magnano, 2019.
Vedi anche www.youtube.com/watch?v=Haxe-8ake6I