Dizionario

Condivisione

Condivisione, dal verbo condividere, significa possedere insieme, partecipare insieme, offrire del proprio ad altri. La condivisione nasce dallo stare in compagnia, dal mettere insieme il pane della tavola e quello dell’anima, come suggerisce un vecchio proverbio persiano: «Quando hai due soldi, con uno compra il pane, con l’altro dei giacinti per l’anima». La condivisione dunque implica “l’esistenza” dell’altro. La condivisione si fa alla “presenza” dell’altro, si condivide [...]

ultima modifica 30 Settembre 2020

Appartenenza

Che cos’è l’appartenenza? Difficile trovare parole più precise e suggestionipiù efficaci di quelle cantate da Giorgio Gaber nella suaCanzone dell’appartenenza. La riportiamo, togliendo soltanto le paroleche si ripetono in ritornello.L'appartenenzanon è lo sforzo di un civile stare insiemenon è il conforto di un normale voler benel'appartenenza è avere gli altri dentro di sé.L'appartenenzanon è un insieme casuale di personenon è il consenso a un'apparente aggregazionel'appartenenza è avere [...]

ultima modifica 31 Agosto 2020

Villaggio

Via dalla città per inerpicarsi in montagna. È questo l’obiettivo che accomuna un gruppo di adulti, in gran parte tra i 30 e i 40 anni, che ha scelto di stabilirsi a Glori, un paesino dell’entroterra ligure.Uno spazio per essere. È l’obiettivo per cui si sono spostati dalla città in un vecchio paesino, che stava per morire a causa dello spopolamento.Fino a poco tempo fa, i residenti [...]

ultima modifica 1 Luglio 2020

Mistica

Splendore trascurato del mondo: è una bellissima “definizione” della mistica. L’espressione – che ha dato il titolo a una serie di puntate di Uomini e profeti condotte da Romano Madera nel mese di maggio u.s. – indica con efficacia la distrazione del mondo di fronte allo splendore di quel «sentimento oceanico» che è l’esperienza mistica. Potremmo chiederci: quali sono le situazioni che non attirano l’attenzione del mondo? [...]

ultima modifica 2 Giugno 2020

Abbraccio

Possiamo scommettere che il prossimo 21 gennaio sarà festeggiato con particolare solennità. Perché è la giornata mondiale dell’abbraccio e, dopo mesi di distanziamento sociale e isolamento, se potremo abbracciarci vorrà dire che la pandemia è passata e tutti avremo un motivo in più per regalarci questo gesto di affetto che ha tanti effetti benefici sul benessere fisico e psichico. Lo sapevamo anche prima, altrimenti non chiuderemmo messaggi [...]

ultima modifica 1 Maggio 2020

Altruismo

Siamo circondati da gesti apparentemente altruistici, dal semplice atto di cortesia - cedere il posto a una persona anziana in metropolitana - al sacrificio eroico, per il quale gli esempi sotto gli occhi di tutti sono innumerevoli in questi giorni. Come possiamo definire l’altruismo? Altruismo è l’interesse, fine a se stesso, per il benessere altrui; la disposizione a interessarsi degli altri e al loro bene, anche sacrificandosi, [...]

ultima modifica 1 Aprile 2020

Fragilità

La terza traccia dell’esame di maturità di italiano riguarda ogni anno un argomento di attualità. L’esame estivo è preceduto da una simulazione, in tutto analoga a quella reale, che si svolge nel mese di febbraio precedente. nel 2019 la terza traccia della simulazione di italiano, proposta dal ministero dell’Istruzione, non riguardava uno dei grandi problemi che assillano il mondo della scienza e dell’informazione, ma una emozione intima, [...]

ultima modifica 1 Marzo 2020

Paura

La differenza fondamentale tra gli animali e gli esseri umani è la libertà: mentre i primi reagiscono agli stimoli con risposte rigide, dettate dagli istinti, i secondi non agiscono secondo schemi fissi dettati da codici biologici. Educazione, ambiente, religione, etica influiscono e orientano i comportamenti umani che possono aderire e uniformarsi ai diversi codici in modo, almeno limitatamente, libero. «Ma l’instabilità che ne deriva è inquietante», scrive [...]

ultima modifica 1 Febbraio 2020

Sorridere

Sorriderre non significa soltanto ridere lievemente, dolcemente, a fior di labbra. Sorridere è anche avere un aspetto piacevole e confortante; esprimere gioia e serenità. I poeti di ogni tempo sanno aprire il significato di questo verbo a immagini figurate: «Ecco il Sol che ritorna, ecco sorride Per li poggi e le ville» (Leopardi); «Deh come tutto sorridea quel dolce Mattin d’aprile» (Carducci); o espressive: «S’io fui del [...]

ultima modifica 1 Gennaio 2020

Giocare

In greco «bambino che gioca» suona pàis pàizon, espressione che rileva la comune radice dei termini bambino e attività ludica. Il gioco infatti appartiene innanzitutto al bambino: è la sua prima attività spontanea, che egli vive con grande coinvolgimento e serietà, e attraverso la quale incomincia a conoscere se stesso e ad entrare in relazione col mondo. Il gioco è un’attività motivata dall’interno, costituisce un mezzo attraverso il [...]

ultima modifica 1 Dicembre 2019

Pregare

Ogni stagione della vita richiede un diverso atteggiamento per potere accogliere i doni che essa ci offre. Nell’infanzia si è totalmente dipendenti e affidati alle cure che gli adulti, i genitori in particolare, riservano ai figli affinché possano crescere sviluppando un atteggiamento fiducioso e aperto verso le innumerevoli sorprese che, ogni giorno, la vita rivela ai loro occhi genuini. La radice della preghiera, come tante volte don Carlo [...]

ultima modifica 1 Novembre 2019

Resilienza

Resilienza è una parola di derivazione latina, dal verbo resilere che significa rimbalzare, saltare indietro. La sua prima applicazione nella nostra lingua risale al campo della metallurgia e indica la capacità di un metallo di conservare la propria struttura o di riacquistare la forma originaria dopo essere stato sottoposto a schiacciamento o deformazione. In biologia e in ecologia la resilienza esprime la capacità di un sistema di [...]

ultima modifica 1 Giugno 2019

Inquietudine

I vocabolari indicano il significato di “inquietudine” come: condizione spiacevole di confusione che un individuo vive per insicurezza, incertezza esistenziale e paura, talvolta per superstizioni, perdite economiche, stato depressivo, "vuoto mentale" (wiktionary); stato d’animo turbato, senso di apprensione, di ansia provocato soprattutto da incertezza, timore, preoccupazione (treccani.it). Non dà maggiore sollievo una frase di Alberto moravia: «un male incerto provoca inquietudine, perché, in fondo, si spera fino all'ultimo [...]

ultima modifica 1 Maggio 2019

Errore

La maestra segna errore al compito di matematica del bambino che ha ottenuto il risultato giusto seguendo un procedimento sbagliato. L’insegnante di italiano corregge gli errori di grammatica allo studente nigeriano che continua a confondere maschile e femminile, plurale e singolare. Il nonno insegna a usare correttamente il congiuntivo, riparando gli errori di linguaggio del nipote. Fino a quando parliamo di grammatica e di matematica, è relativamente facile [...]

ultima modifica 1 Aprile 2019

Coraggio

Il coraggio (dal latino cor, cuore) è la virtù umana che fa sì che, chi ne è dotato, non si sbigottisca di fronte ai pericoli, affronti con serenità i rischi, non si abbatta per dolori fisici o morali, affronti a viso aperto la sofferenza, il pericolo, l'incertezza e l'intimidazione. Si può distinguere un coraggio fisico, di fronte al dolore fisico o alla minaccia della morte, da un [...]

ultima modifica 1 Marzo 2019

Fiducia

Fiducia deriva dal latino fides, che significa riconoscimento dell’affidabilità dell’altro. Indica un sentimento di sicurezza e di tranquillità che nasce dalla valutazione positiva di fatti, di situazioni o di relazioni. La fiducia può essere riposta in Dio, negli altri, in se stessi, nella scienza, nel progresso sociale, in un futuro migliore…Di fronte a situazioni delicate e importanti, si ricorre a persone di fiducia perché ci si trova [...]

ultima modifica 1 Febbraio 2019