Per una pausa

Violenza a orologeria

di Elena Loewenthal in “La Stampa” del 26 gennaio 2022 Guarda caso. Guarda caso succede che alla vigilia del Giorno della Memoria, un bambino di dodici anni venga aggredito perché è ebreo. È capitato a Venturina Terme: due ragazzine poco più grandi di lui lo hanno insultato e picchiato, gli hanno sputato addosso e minacciato di spedirlo nei forni crematori. I genitori hanno sporto denuncia ai carabinieri della [...]

ultima modifica 27 Gennaio 2022

Addio a Thich Nhat Hanh, il padre della mindfulness

Il maestro zen è stato scrittore e poeta. Candidato da Martin Luther King al Nobel per la Pace, visse in esilio a causa della guerra nel suo paese, il Vietnam. di Alessia Maccaferri in ilsole24ore.com del 21.01.2022 Un fruscio leggero e un monaco minuto, nella sua tunica marrone, passa a fianco. Cammina passo dopo passo, come una danza lunare. Solo quando sale i tre gradini del palco si intuisce [...]

ultima modifica 22 Gennaio 2022

El Salvador, le reliquie dei martiri: testimonianze di amore

Rutilio Grande fu assassinato dai paramilitari il 12 marzo 1977, nel tardo pomeriggio, mentre si recava a celebrare la Messa della novena in onore di San Giuseppe, patrono di El Paisnal in Salvador. Il 22 gennaio sarà beatificato insieme a Manuel Solórzano, il giovane Nelson Lemus e il frate francescano di origine italiana Cosme Spessotto. Nella cerimonia una reliquia è il simbolo della presenza viva del martire. Manuel [...]

ultima modifica 22 Gennaio 2022

Chiesa italiana. Le prime prove del metodo sinodale

di Franco Garelli in in “La voce e il tempo” del 26 dicembre 2021 La consultazione avviata quest'autunno nella diocesi di Torino, come in tutte le diocesi d'Italia, per preparare il Sinodo dei vescovi della Chiesa universale del 2023, non esaurirà i suoi effetti in quel Sinodo.Essa costituisce il primo passo di un «cammino sinodale» che la Chiesa italiana intende proseguire in proprio fino al 2025.In questi mesi [...]

ultima modifica 3 Gennaio 2022

I passi della Laudato Si’

di Antonio Caschetto in mosaicodipace novembre 2021 Tra i tanti movimenti ispirati all'enciclica verde di papa Francesco, presentiamo il movimento Laudato Si' e le sue più importanti azioni in cantiere. "In lui si riscontra fino a che punto sono inseparabili la preoccupazione per la natura, la giustizia verso i poveri, l'impegno nella società e la pace interiore" (LS 10). Con questo breve affresco, nell'enciclica Laudato Si' il Papa traccia [...]

ultima modifica 27 Dicembre 2021

Natale: un altro sguardo

di Nicola Schiavone Arriva un altro Natale e, istintivamente, siamo portati a fermarci, per guardare la realtà intorno a noi. Vediamo una realtà sempre più complessa, confusione e incertezza in tutte le situazioni, mancanza di bussole, che diano orientamento. Vediamo la crisi del clima, con i drammi, che sta provocando; vediamo la pandemia, che continua a sconvolgere le nostre vite. Vediamo i barconi dei disperati, che approdano sulle coste [...]

ultima modifica 19 Dicembre 2021

2011-2021 Il Fondo Paoli compie 10 anni l’archivio, i testimoni, il futuro

4 dicembre 2021 h. 17 Palazzo delle esposizioni Piazza San Martino, Lucca Per partecipare a distanza, all'evento, bisogna richiedere il link a: info@fondopaoli.it 

ultima modifica 25 Novembre 2021

Un gesto quasi da niente

di Massimo Cirri, su www.ilpost.it 16.11.2021 Sessanta anni fa, il 16 novembre 1961, Franco Basaglia entra da Direttore nell’Ospedale Psichiatrico di Gorizia. Non ne ha mai visto uno. È uno psichiatra universitario ma l’università lo ha cortesemente messo alla porta. Franco Basaglia, 37 anni, è un po’ “disallineato” per i canoni della disciplina: legge troppi libri di filosofia, fenomenologia soprattutto, e il suo capo accademico, professor Giovanni Belloni, [...]

ultima modifica 17 Novembre 2021

Walter Kohan, Paulo Freire e il Brasile di oggi

Intervista a Walter Kohan a cura di Dorella Cianci in “Alias” – il manifesto – del 6 novembre 2021 «Viviamo in tempi di orrore in varie aree del mondo, di disprezzo per la vita, specialmente per le vite escluse, violentate, discriminate a causa della loro razza (che peraltro è un concetto inesistente scientificamente), del genere, della classe sociale, della cultura». A dirlo è uno dei filosofi più importanti [...]

ultima modifica 6 Novembre 2021

Il monaco della libertà

Benedetto Calati, monaco camaldolese, è emblema di libertà, di dialogo e di laicità di Enrico Peyretti in "Mosaico di pace" di Settembre 2021 Chi ha conosciuto padre Be­nedetto Calati non si stupirà molto di questo libro. Chi non lo ha conosciuto potrà fare la felice scoperta di un esemplare di uomo libero, dotato di vivace sensibilità umana , di pura fede evangelica, nel cuore della Chiesa cattolica. Sorprende, [...]

ultima modifica 12 Ottobre 2021

Paulo Freire, un alfabeto di speranza

Cento anni fa nasceva il grande educatore brasiliano che lottò per «una pedagogia degli oppressi» e fu perseguitato dal regime. Ancora oggi Bolsonaro ne insulta la memoria di Paolo Vittoria in "il manifesto.it" del 20.09.2021 In occasione del centenario dalla nascita di Paulo Freire (Recife, 1921 – São Paulo, 1997), nonostante le iniziative che si moltiplichino a livello mondiale, o forse proprio in ragione di esse, lo sport preferito [...]

ultima modifica 25 Settembre 2021

Addio a John Shelby Spong, tra i padri della teologia post-teista

di Claudia Fanti in “www.adista.it” del 17 settembre 2021 Dopo il teologo belga Roger Lenaers, scomparso lo scorso 5 agosto, ci ha lasciato, all'età di 90 anni, anche il vescovo episcopaliano John Shelby Spong, un'altra delle figure più emblematiche del nuovo pensiero teologico legato al paradigma post-religionale e post-teistico. Se ne è andato nel sonno, dopo una vita da lui descritta come felice e piena d'amore e sempre [...]

ultima modifica 22 Settembre 2021

Incontro con John Martin Kuvarapu (Swami Sahajananda)

Il dispiegamento come via per unire il mondo e creare la pace martedì 28 settembre 2021 ore 19,30 MONASTERO DI SAN GREGORIO AL CELIO - Piazza di San Gregorio 1 - 00184 Roma John Martin Kuvarapu, monaco camaldolese indiano, discepolo diretto di Padre Bede Griffiths, formatosi nel Saccidananda Ashram di Shantivanam, nell’India del Sud, porta avanti una lettura originale del messaggio evangelico, liberante e profonda, coniugandolo sapientemente [...]

ultima modifica 15 Settembre 2021

La fine del teismo e del Dio tribale nelle tesi di John Shelby Spong

by Paolo Zambaldi “Tra i vari contributi, tutti uniti dall’idea della necessità di superare le forme tradizionali delle religioni, fino a oggi presenti nella nostra cultura, in direzione di una religione dell’amore, spiccano le 12 tesi di John Shelby Spong (1931) vescovo episcopaliano di Newark. Un Appello ad una forte e radicale riforma della religione cristiana.” TESI UNO – Il teismo come modo di definire Dio è morto. Non possiamo [...]

ultima modifica 13 Settembre 2021

Il Papa a ebrei e cristiani: educare alla fraternità perché l’odio non prevalga

Durante l’incontro nel Museo delle Belle Arti con i rappresentanti del Consiglio ecumenico delle Chiese e con alcune comunità ebraiche dell’Ungheria, Francesco ha detto che il "Dio dei padri apre sempre strade nuove": "come ha trasformato il deserto in una via verso la Terra Promessa, così desidera portarci dai deserti aridi dell’astio e dell’indifferenza alla sospirata patria della comunione" Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano È uno dei simboli [...]

ultima modifica 13 Settembre 2021

Haim Baharier – Un pellegrino mi ha insegnato il senso della vita

in “Robinson” – la Repubblica – del 21 agosto 2021 È nato a Parigi nel 1947, l’anno prima della fondazione dello Stato d’Israele Di origini polacche, fa lo psicoanalista a Milano. Suo padre fu uno dei pochi a tornare vivo da Auschwitz. “ Il cappello scemo” è il titolo del suo nuovo libro. Forse nessuno come Haim Baharier sa scendere nelle profondità del Talmud riemergendone con storie solo all’apparenza [...]

ultima modifica 5 Settembre 2021